La rimozione dell’amianto rientra tra le detrazioni fiscali previste per gli interventi di ristrutturazione ed efficientamento energetico e idrico degli edifici. A confermare la proroga per l’anno 2020 è la Legge di Bilancio. L’obiettivo della manovra è quello di allargare la platea dei beneficiari, ampliando il campo degli interventi. In questo articolo vedremo dunque i dettagli dell’ecobonus per bonifica amianto, con la detrazione fiscale fino al 65%.

 

BONUS AMIANTO 2020

Il bonus amianto è previsto dal decreto del “Ministero dell’ambiente”, ed è stato pubblicato il 17/10/2016 sulla Gazzetta Ufficiale. Tale bonus permette a chi detiene un reddito d’impresa, di accedere ad un credito d’imposta del 50% per lo smaltimento eternit, su quelli che sono i costi sostenuti per i lavori di bonifica, quindi sullo smaltimento dell’eternit su beni e strutture statali. L’agevolazione per la bonifica eternit è ripartita in 3 quote annuali. Per accedere all’incentivo, l’importo dei lavori dovrà essere superiore ai 20.000 euro e inferiore ai 400.000 euro.